Sede della Scientific School

Porto Conte Ricerche è un organismo di ricerca i cui obiettivi generali sono la crescita delle competenze scientifiche e tecnologiche proprie e del sistema territoriale locale e la valorizzazione dei prodotti della ricerca, ricorrendo ad attività di trasferimento tecnologico ed intercettando costantemente la domanda di R&S del sistema delle imprese.
Quale società facente parte integrante del Parco Scientifico e Tecnologico della Sardegna, e suo motore di sviluppo con Sardegna Ricerche, Porto Conte Ricerche ne gestisce la sede di Alghero (Tramariglio). 
In tale contesto, Porto Conte Ricerche ha fatto crescere qualitativamente e quantitativamente relazioni e programmi comuni tra sistema della ricerca e sistema imprenditoriale in Sardegna, attraverso la creazione di un ambiente interdisciplinare e intersettoriale, coinvolgendo imprese high tech, imprese “tradizionali”, ed i principali centri che compongono la rete della ricerca in Sardegna.
Le strategie impiegate per il raggiungimento degli obiettivi generali hanno permesso di realizzare un’ampia selezione di servizi e laboratori attrezzati, configurati come core facilities, che sono stati messi a disposizione del contesto imprenditoriale e scientifico, insieme al know-how tecnico-scientifico dei propri tecnologi. I laboratori tecnologici permettono l’uso integrato di metodologie e piani sperimentali, con carattere di ricerca industriale, e vengono utilizzati per lo sviluppo di conoscenze, processi, prodotti e servizi in numerosi settori applicativi delle biotecnologie (biomedicina, agroindustria, ambiente) e delle tecnologie alimentari (qualità, mercato, salute, marchi).

 

Porto Conte Ricerche e l'acquacoltura

Porto Conte Ricerche ha ampliato la sua attività di ricerca verso la ricerca e lo sviluppo dell’acquacoltura fin dal 2006, nel contesto di una lunga interazione, reciprocamente vantaggiosa, con gli acquacoltori operanti sul territorio regionale e ricercatori di riconosciuta fama internazionale.
Dapprima, produttori e commercianti del settore ittico si sono rivolti a Porto Conte Ricerche nel tentativo di trovare risposte alle diverse problematicità intrinsecamente legate all’allevamento nei diversi siti produttivi, quali ad esempio la crescita lenta, la scarsa conversione dei mangimi, la limitata valorizzazione della qualità nutrizionale del prodotto allevato. I ricercatori di Porto Conte Ricerche hanno affrontato le problematiche esposte mediante un approccio multidisciplinare, nel tentativo di dare risposte concrete basate su metodiche scientifiche e protocolli sperimentali rigorosi. Gli studi portati avanti hanno riguardato in particolare applicazioni della chimica analitica quali-quantitativa, della proteomica e della zootecnia rivolte allo studio dei parametri di crescita del pesce, della composizione dei tessuti edibili e non (filetto, muscolo dorsale e ventrale, grasso periviscerale, intestino) e degli organi (fegato, rene). 
Più recentemente, grazie all'interazione con altri istituti di ricerca operanti nel settore e con industrie mangimistiche, gli studi si sono rivolti al processamento e alla caratterizzazione delle materie prime destinate alla mangimistica e alla formulazione, caratterizzazione e test di mangimi per acquacoltura, con una particolare attenzione alle formulazioni destinate alle specie ittiche maggiormente allevate in Italia e più in generale nel Mar Mediterraneo (orata, spigola e trota).  

Porto Conte Ricerche: i laboratori

Nel centro di ricerca, i laboratori coinvolti maggiormente nei programmi sull'acquacoltura sono il Laboratorio Blue Biotechnology e il Laboratorio NMR e Imaging
Leggi tutto
Leggi meno
-A A +A

S.P. 55 Porto Conte - Capo Caccia
km 8,400 Loc. Tramariglio
07041 Alghero (SS) Italia
​​Indirizzo postale: Porto Conte Ricerche S. r. l. - Casella Postale 84​ 07040 Santa Maria La Palma (SS) – Italia
Tel [+39] 079 998400 - Fax [+39] 079 998567
Email info@portocontericerche.it