Progetto ACTIPACK

ACTIPACK - Active packaging per prodotti tradizionali

Descrizione
L'introduzione su mercati globali di alcuni prodotti alimentari tradizionali sardi come pane, pasta fresca e dolci è fortemente ostacolata dalla loro ridotta shelf life, il periodo di tempo in cui l’alimento conserva caratteristiche sensoriali, chimiche, fisiche e microbiologiche accettabili, rimanendo salubre e sicuro per i consumatori.
La durata della shelf life di un prodotto alimentare dipende da diversi fattori come le sue caratteristiche biologiche, il processo di produzione, il packaging e le condizioni ambientali di conservazione. Una delle componenti che più contribuisce ad ridurre la shelf life è l'eccessivo sviluppo di microrganismi e la formazione di muffe, problema che è alla base del significativo numero di prodotti resi, dell'utilizzo di sistemi refrigerati in fase di conservazione e trasporto e della limitatezza dei mercati di vendita.
Solo un adeguato sistema di packaging può rallentare o eliminare questo fenomeno, ma attualmente le alternative disponibili non soddisfano pienamente le esigenze: il confezionamento in atmosfera modificata (MAP) non è infatti in grado di garantire la completa eliminazione dell'ossigeno (necessario per lo sviluppo di microrganismi aerobi, come le muffe), mentre l'utilizzo di additivi antimicrobici è poco gradito dai consumatori, sempre più attenti alla genuinità ed alla sicurezza dei prodotti consumati.
L'active packaging sviluppato in questa sperimentazione risponde perfettamente a tutte queste esigenze, in quanto non solo è progettato per essere in grado di incrementare la shelf life, ma anche per preservare le caratteristiche sensoriali e nutrizionali dell'alimento.

Obiettivi
Obiettivo di questa sperimentazione è la produzione di “prodotti mold free” e il conseguente aumento della loro durata commerciale. Questo obbiettivo verrà conseguito con la messa a punto di un sistema di active packaging capace di eliminare l’ossigeno all’interno della confezione.

Risultati attesi

  • Sviluppo di un sistema di active packaging per almeno 3-4 prodotti tipici
  • Espansione del mercato di vendita in conseguenza all'aumento della shelf life del prodotto (esportazione e internazionalizzazione)
  • Miglioramento dell'immagine aziendale e posizionamento in un mercato "di qualità"
  • Minore quantità di resi
  • Minore ricorso alla catena del freddo (diminuzione dei costi di produzione)

Finanziamenti
Sardegna Ricerche. Programma "Azioni Cluster Top Down".

Tempi di realizzazione
Il progetto di ricerca avrà una durata di 18 mesi.
 

Leggi tutto
Leggi meno
-A A +A

S.P. 55 Porto Conte - Capo Caccia
km 8,400 Loc. Tramariglio
07041 Alghero (SS) Italia
​​Indirizzo postale: Porto Conte Ricerche S. r. l. - Casella Postale 84​ 07040 Santa Maria La Palma (SS) – Italia
Tel [+39] 079 998400 - Fax [+39] 079 998567
Email info@portocontericerche.it