Porto Conte Ricerche al meeting europeo COST Action FAP

da 17/11/2014 a 18/11/2014

Il 17 e il 18 novembre 2014 Porto Conte Ricerche parteciperà al Final Meeting of Farm Animal Proteomics del network europeo COST (European COoperation in the field of Scientific and Technical Research), che si terrà a Milano al Palazzo Lombardia.

Il meeting rappresenta la conclusione delle attività annuali della COST Action “Farm Animal Proteomics (FA1002)”, costituita alla fine del 2010 con l’intento di creare un network di ricercatori che lavorano sulle applicazioni della proteomica nei settori della salute animale e della produzione di alimenti di origine animale, in modo da agevolare la collaborazione e la condivisione della conoscenza a livello internazionale.

La Cost action Europea, per discutere i protocolli e i metodi di analisi studiati ed utilizzati nei vari Paesi aderenti al progetto, realizza periodicamente meeting e workshop di confronto e formazione. All’appuntamento del 17 e 18 novembre, Porto Conte Ricerche parteciperà attivamente con un intervento dal titolo “Differential peptidomics of raw and pasteurized sheep milk cheese”, presentato dalla Dott.ssa Maria Filippa Addis, ricercatrice del Laboratorio di Proteomica e Sistemi Diagnostici del Centro e membro della COST Action “Farm Animal  Proteomics”, nel working group Proteomics of food of animal origin”. Lo studio di Porto Conte Ricerche riguarda l'impatto della pastorizzazione sul profilo peptidico del formaggio di latte ovino stagionato a 9 mesi, ed è stato svolto in collaborazione con Agris e con il Consorzio per la Tutela del Fiore Sardo. L'analisi delle produzioni casearie, condotta mediante spettrometria di massa ed analisi bioinformatica predittiva, ha rivelato che il formaggio prodotto a partire da latte crudo possiede un profilo peptidico diverso da quello prodotto da latte pastorizzato, ed è più ricco in molecole dotate di potenziale attività biologica sul consumatore. Queste differenze sono particolarmente rilevanti per quanto riguarda le attività anti-ipertensive e immunomodulanti.

I risultati ottenuti aprono quindi importanti prospettive per la valorizzazione dei formaggi ovini tipici a latte crudo e per lo sviluppo di strumenti di tutela: a partire dalle metodiche messe a punto in questo studio è tuttora in corso l'applicazione di uno studio che riguarda il formaggio Fiore Sardo nel Progetto Cluster Top-Down “QUALIFYORE - Nuovi strumenti per la tutela e la valorizzazione del formaggio Fiore Sardo DOP”, finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna.

Nel corso del meeting saranno inoltre presentati in forma di poster gli ultimi risultati dei laboratori di Proteomica e Sistemi Diagnostici di Porto Conte Ricerche nel campo dei nuovi marcatori per le mastiti dei ruminanti (“Finding novel milk protein markers for small ruminant mastitis”) e nel settore della valutazione dei nuovi mangimi per l’acquacoltura dell’orata (“Proteomics for assessing quality and metabolic compatibility of aquaculture feeds”).

 

Leggi tutto
Leggi meno
-A A +A

S.P. 55 Porto Conte - Capo Caccia
km 8,400 Loc. Tramariglio
07041 Alghero (SS) Italia
​​Indirizzo postale: Porto Conte Ricerche S. r. l. - Casella Postale 84​ 07040 Santa Maria La Palma (SS) – Italia
Tel [+39] 079 998400 - Fax [+39] 079 998567
Email info@portocontericerche.it